Articoli_Prima

La Caritas lancia il I° Concorso Biblico “Il Vangelo di Marco”

La Caritas lancia il I° Concorso Biblico “Il Vangelo di Marco”
Si partecipa fino al 15 marzo e si concorre per oltre 10 premi.
Premiazione alla Badia di Sant'Agata

CATANIA. Riavvicinarsi alla lettura della Bibbia che «non può essere
solo patrimonio di alcuni e tanto meno una raccolta di libri per pochi
privilegiati». Le parole di Papa Francesco – contenute nella Lettera
apostolica in forma di «Motu proprio» “Aperuit illis”, dello scorso
settembre, con cui il Santo Padre ha istituito la Domenica della Parola
di Dio che quest'anno cadrà il 26 gennaio – sono il riferimento del 1°
Concorso Biblico 2020 “Il Vangelo di Marco” della Caritas Diocesana.
L’iniziativa si ispira, inoltre, al carisma di Don Alberione, Fondatore
della Famiglia Paolina, che con il suo motto «fate a tutti la carità
della verità» esprime lo spirito dei Paolini impegnati nell’annuncio del
Vangelo nell’ambito delle moderne forme di comunicazione. Il Concorso,
infine, si configura come contributo concreto alla Diocesi, scaturito
dalla riflessione in forma di Lettera, con cui Mons. Salvatore Gristina
ha approfondito il documento di Papa Francesco sulla “ Domenica della
Parola di Dio”.

Il Concorso Biblico consiste in un questionario di 35 domande sul
Vangelo di Marco che potrà essere scaricato dal sito caritascatania.it
oppure ritirato in forma cartacea presso la Libreria San Paolo (Via
Vittorio Emanuele II, 182). Il modulo con le risposte compilate dovrà
essere consegnato entro il 15 marzo 2020 nel luogo di ritiro oppure
inviato, dopo la scansione, all’indirizzo
comunicazione@caritascatania.it.

La premiazione, che prevede il sorteggio nel caso in cui più
partecipanti riuscissero a totalizzare lo stesso punteggio, si terrà
sabato 21 marzo alle ore 19 alla Badia di Sant’Agata nel corso del
Concerto del “Complesso Bandistico Città di San Gregorio di Catania”
diretto dal M° Giuseppe Scavo. Per i vincitori più di dieci premi a
disposizione offerti da “Al Vicolo Pizza & Vino”, “Libreria San Paolo”,
“Terra Siciliae”, “Tenute Donna Elia”, “Quotidiano di Sicilia”,
“Fondazione Etica & Valori Marilù Tregua”, “Pie Discepole del Divin
Maestro”, “Caffetteria Arena di Pino Arena e Figli”, “La Rosa Giuseppe”,
“Ristorante La Locandiera”, “Mater Ecclesiae”.

Per Don Piero Galvano, direttore della Caritas Diocesana, «far conoscere
la Verità della Parola di Dio è suprema carità verso tutti i “poveri” di
Dio, ovvero coloro che non conoscono il Vangelo di Gesù e non mettono
Dio al centro della propria vita, ma si lasciano trascinare dagli
“idoli” di questo mondo. La povertà spirituale è la causa principale di
tutte le povertà».

Orari di apertura al pubblico Archivio Storico Diocesano

Si comunica che dal 1° gennaio 2020, la sala studio dell'Archivio Storico Diocesano sarà aperta al pubblico anche il mercoledì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 18.00, in aggiunta al classico orario di apertura dal lunedì al venerdì mattina dalla ore 9.00 alle ore 12.30

Paolo Isaia

Visita del Velo di S. Agata

Domani, 21 gennaio 2020, alle ore 16.00 in occasione delle Festività Agatine, visita del velo di S. Agata alla parrocchia.
La celebrazione Eucaristica si terrà alle ore 18.00.

Il parroco
Sac. Salvatore Interlando

Master biennale in Pastorale Sanitaria

Sono ancore aperte le iscrizioni per il Master biennale in Pastorale Sanitaria e Bioetica presso lo Studio Teologico S.Paolo.
Le lezioni inizieranno Sabato 25 Gennaio alle ore 9,30.

Marcia della pace

Sarà domenica 19 Gennaio alle ore 09.00, a Catania la marcia della pace organizzata dall’Azione Cattolica Diocesana, con partenza dalla villa Bellini.

Come ogni anno questo appuntamento che rientra nel programma della festività di Sant’Agata, rappresenta un importante occasione di incontro, di festa e soprattutto di riflessione sul tema della pace per tanti bambini, giovani e adulti.

“Piazza la Pace” è lo slogan che caratterizza l’iniziativa di Pace 2020: un invito e un impegno a mettere in campo tutte le proprie capacità a servizio del bene comune. In un tempo in cui spesso la difficoltà o l’impossibilità a soddisfare i bisogni primari impedisce di essere cittadini a tutti gli effetti e di costruire comunità realmente accoglienti e generative per tutti, l’Azione Cattolica sceglie per quest’anno di dedicare il mese della pace a due progetti, entrambi volti a supportare persone e famiglie in difficoltà a causa di contesti sociali ed economici caratterizzati da grande povertà e fortissime difficoltà sociali.

Progetto Policoro: creare una rete per promuovere l'occupazione giovanile

Il Progetto Policoro è un'iniziativa che nasce dall'esigenza di promuovere lo sviluppo locale e nazionale in merito all'occupazione giovanile.

A questo proposito, Don Piero Sapienza, direttore dell'ufficio pastorale “Problemi Sociali e Lavoro”, e Luigi La Magna, “Animatore di Comunità del Progetto Policoro”, sono intervenuti ai nostri microfoni radio Zammù per raccontarci obiettivi e traguardi del progetto.

http://www.radiozammu.it/progetto-policoro-creare-una-rete-per-promuovere-l-occupazione-giovanile.htm

Pagine