Articoli_Prima

Festa del Beato padre J. D. LAVAL Apostolo degli ultimi dell' isola Mauritius 2017

Festa  del Beato padre   J. D. LAVAL   Apostolo degli ultimi dell' isola Mauritius 2017

Istituto salesiano S. Filippo Neri Via Vincenzo Giuffrida n. 208/A-Catania Sabato 09 settembre 2017

 

Ufficio Pastorale Migrantes

Via Raciti,2 — Catania

Direttore : Diac. G. Cannizzo

Cell. 3204650095 E-mail: migrantes@diocesi.catania.it

Association des Immigrantes Mauriciens Interreligiosa Catanese - Presidente Sig. Milinte Rainald

Cell. 3475890047 E-mail: mmilinte@yahoo.it

 

Convegno Catechistico "I giovani, la fede e il discernimento vocazionale. Popolo e pastori insieme, verso il Sinodo dei Vescovi"

Arcidiocesi di Catania
Ufficio Catechistico Diocesano
Ufficio per la Pastorale dei Giovani
Ufficio per la pastorale Scolastica
Centro Diocesano Vocazioni

Catania, 06/ 07/2017

Ai Presbiteri, ai Diaconi, alle Persone Consacrate, ai giovani, agli insegnanti di religione, ai Catechisti dell’Arcidiocesi

Loro sedi

Carissimi,
continuiamo il percorso di approfondimento dei luoghi della trasmissione della fede focalizzando la nostra attenzione sui giovani. L’annuale appuntamento del Convegno Catechistico, che vede ormai da alcuni anni la collaborazione di diversi uffici diocesani per realizzare una pastorale integrata, è organizzato dall’Ufficio Catechistico, dall’Ufficio per la Pastorale dei Giovani, dall’Ufficio per la Pastorale Scolastica, dal Centro Diocesano Vocazioni.
Il titolo è: I giovani, la fede e il discernimento vocazionale. Popolo e pastori insieme, verso il Sinodo dei Vescovi. Tale scelta ci permette di inserirci nel cammino della Chiesa universale, in preparazione al prossimo Sinodo dei Vescovi.
L’obiettivo del Convegno sarà: motivare e stimolare i catechisti, gli educatori, i giovani, i presbiteri e i consacrati alla verifica ed alla progettazione, approfondendo i valori che ispirano la mistagogia come stile della Catechesi e della Pastorale Giovanile. Ciò è possibile attraverso l’ascolto concreto dei giovani, la riflessione e la condivisione di prospettive e di buone pratiche.
Il tema del Convegno sarà sviluppato in due tempi: quest’anno ascolto e verifica, lettura critica delle relazioni dei Vicariati sul questionario in preparazione al Sinodo; il prossimo anno: scelte e orientamenti pastorali – catechistici concreti.

Il Convegno si svolgerà il 26 e il 27 settembre p.v., e avrà come sede il Santuario della Madonna della sciara di Mompileri; il consueto incontro con per i presbiteri e i diaconi si terrà in Seminario martedì 26 dalle 9.30 alle 12.00.
Le due giornate saranno articolate secondo il seguente programma:

Martedì 26 settembre
Ore 9.30: incontro di formazione per presbiteri e diaconi presso il Seminario arcivescovile
In ascolto dei giovani…Io giovane in crescita; io giovane in rapporto alla fede; io giovane e il discernimento. (video-intervista e lettura critica delle relazioni dei Vicariati).

Come ascoltare i giovani? Prof. Tonino Solarino.
Santuario della Madonna della sciara, Mompileri.
Ore 15.30: accoglienza ed iscrizione.
Ore 16.30: celebrazione dei Vespri.
Mons. Salvatore Gristina, Arcivescovo di Catania

Ore 17.00: introduzione al Convegno.
Don Gaetano Sciuto (UCD Catania)

Ore 17.15: I giovani, la fede e il discernimento vocazionale: prospettiva catechetica-pastorale.
Don Domenico Luvarà s.d.b.

Ore 18.00: I giovani si raccontano….
CGS Life

Ore 18.30: Come ascoltare i giovani?
Prof. Tonino Solarino

Ore 19.30: Confronto con i relatori.
Ore 20.00: Conclusione.

Mercoledì 27 settembre
Santuario della Madonna della sciara, Mompileri.

Ore 16.00: celebrazione dei Vespri.
Ore 16.30: introduzione.
Don Salvatore Gulisano (UPG Catania)

Ore 16.45: In ascolto dei giovani…Intervista ai giovani. (video-intervista, intervista dal vivo con alcuni ragazzi delle scuole superiori).
Ore 17.30: Io giovane in crescita; io giovane in rapporto alla fede; io giovane e il discernimento. Lettura critica delle relazioni dei Vicariati sul questionario in preparazione al Sinodo.
Ore 18.45: Confronto con i giovani.
Ore 19.15:Conclusioni.
Ore 19.45: Preghiera conclusiva.

Sarà possibile effettuare l’iscrizione online al Convegno, cliccando sul sito www.diocesi.catania.it

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLScO_SRbZGNerDfByxk-sDAZ997-bhpuANisssfgOksVkaZUWg/viewform

nella finestra dell’Ufficio Catechistico.
Coloro che desiderano contribuire alle spese del convegno, potranno farlo al momento del ritiro della carpetta.

Nell’attesa di incontrarci al Convegno, vi salutiamo tutti cordialmente nel Signore.

sac. Gaetano Sciuto e l’equipe dell’UCD
sac. Salvo Gulisano e l’equipe dell’UPG e UPS
sac. Vincenzo Fatuzzo e l’equipe del CDV.

 

 

 

Pellegrinaggio Diocesano a Fatima Guidato dal nostro Arcivescovo

Dal 2 al 6 settembre 2017, quota € 950,00 in camera doppia.

Per informazioni: Ufficio Pellegrinaggi tel. 095 25 04 332 o 340 23 19 951

1° giorno:  Catania - Lisbona – Fatima Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto designato, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Lisbona. Arrivo nella capitale portoghese e proseguimento per Fatima. Arrivo in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.

2° giorno: Fatima Pensione completa in hotel. Mattinata dedicata alla S. Messa. Possibilità di visitare il Museo del Santuario, Luce e Pace ( ingresso a pagamento). Pomeriggio libero con  possibilità dell’escursione (facoltative a pagamento) ad Alcobaca, Batalha, Nazare’ o Coimbra.

3°/4° giorno: Fatima Pensioni complete in hotel. Santa Messa.  Via Crucis  visita del Los Valinhos (luogo delle Apparizioni dell’Angelo e della Vergine) e di Aljustrel (villaggio natale di Lucia, Francesco e Giacinta). Visita del Santuario e della Chiesa della Santissima Trinità. Recita del S. Rosario nella piccola Cappella e Fiaccolata.

5° giorno: Fatima – Lisbona –  Catania  Prima colazione in hotel  e partenza per  Lisbona. Arrivo ed inizio della visita  della cittadina ; Chiesa di S. Antonio esterno della Torre di Belem ( ingressi a pagamento ). Pranzo in corso d’escursione. Trasferimento   in aeroporto ,  disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza  con volo ITC per la Sicilia. Arrivo e fine dei ns. servizi.

La quota comprende: Trasporto aereo con  voli speciali Catania / Lisbona e viceversa; Trasferimenti come da programma; Sistemazione in hotel 3 stelle (classificazione locale) in camere doppie; Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell ‘ultimo giorno  con bevande ai pasti; Bus dove previsto; Assicurazione medico e bagaglio; Accompagnatore per tutto il tour;

La quota non comprende: Le mance, i facchinaggi,  tutti gli ingressi, le escursioni facoltative; Tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”.

Orario dei voli: CATANIA/LISBONA 16.00 -18.25 LISBONA/CATANIA 21.05 - 01.15

Importante :  L’ordine delle visite potrebbe subire variazioni.  E’ necessario inoltre essere in possesso della carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto; Gli orari dei voli ed il programma sono soggetti a variazioni. *Si precisa che in tutti i nostri tour potrebbero essere celebrate delle Sante Messe. 

AUGURI

Nel giorno del Suo compleanno desideriamo far giungere al nostro Arcivescovo l'augurio piu affettuoso di tutta intera l'Arcidiocesi "Popolo e Pastori insieme", assicurando il  ricordo nella preghiera.

 

Il cammino delle Chiese di Sicilia verso Roma 2018

Ha raggiunto tutti i giovani di Sicilia, i parroci, i presbiteri, i diaconi, i religiosi e le religiose, i direttori diocesani di Pastorale giovanile e di Pastorale vocazionale e i tutti i Seminari dell'Isola il materiale che segnerà il ritmo della preparazione alla celebrazione del Sinodo dei vescovi su "I giovani, la fede e il discernimento vocazionale". "Camminiamo insieme" è l'esortazione dell'Ufficio regionale per i Giovani e del Centro regionale per le Vocazioni che hanno sintetizzato in una brochure le iniziative siciliane che precedono e accompagnano l'evento. Il programma è pensato come un vero percorso a tappe lungo l'anno pastorale 2017 - 2018, a partire dalle attività estive destinate alla formazione dei giovani di Sicilia. I due Uffici della Conferenza Episcopale Siciliana propongono innanzitutto il 5° Percorso per gli Animatori nella Pastorale giovanile e vocazionale che si terrà a Baida (Palermo) dal lunedì 28 al mercoledì 30 agosto 2017 e che indicherà come esempio concreto di vita la beata Pina Suriano. "Vorremmo starvi accanto fino al 2018 e oltre, compagni sinodali e solidali, nel cammino verso l'incontro dei vescovi che vi riguarda direttamente. In questo viaggio - dicono don Dario Mostaccio e don Giuseppe Licciradi, direttori degli uffici regionali, rivolgendosi ai giovani -, abbiamo indicato alcune tappe per raggiungere l'obiettivo: cambiare la propria vita perché, per dirla con Paulo Coelho, 'quando si va verso un obiettivo, è molto importante prestare attenzione al cammino, che ci insegna sempre la migliore maniera di arrivare e ci arricchisce mentre lo percorriamo'. Vorremmo aiutarvi ad identificare una mappa che coinvolga la nostra esistenza, vorremmo - aggiungono - metterci in ascolto delle vostre storie per scorgervi la bellezza, lo stupore e la meraviglia dell'essere discepoli del Signore; vorremmo rintracciare le coordinate della vostra esistenza per intravedere Colui che è all'origine della vita e di ogni scelta di Amore". A far da bussola lungo la via è un coloratissimo pieghevole che contiene, oltre alle indicazioni sul cammino universale e su quello della Chiesa italiana, tutti "i passi" che la Chiesa Siciliana ha programmato verso il Sinodo del 2018: un momento formativo nel prossimo novembre; il momento dell'incontro e del dialogo che ciascuna diocesi, in sintonia e sinergia, vivrà nella Quaresima 2018; il momento propositivo, prima con un pellegrinaggio e un raduno regionale dei Giovani con i Vescovi delle Chiese di Sicilia nella primavera del prossimo anno e poi con veglia di preghiera dei giovani italiani alla vigilia del Sinodo, a Roma, l'agosto dello stesso anno.

   Lettera di presentazione del cammino

Gli "Orientamenti pastorali" comuni a tutte le Chiese di Sicilia per "accompagnare, discernere, integrare la fragilità" e "riscoprire la gioia dell'amore nelle famiglie"

Gli "Orientamenti pastorali" comuni a tutte le Chiese di Sicilia per "accompagnare, discernere, integrare la fragilità" e "riscoprire la gioia dell'amore nelle famiglie"

E' "per accogliere sempre più pienamente il Vangelo della famiglia, essenziale per l'intera comunità ecclesiale e per la società" che i Vescovi delle diciotto diocesi dell'Isola hanno elaborato un documento "per aiutare i presbiteri e gli operatori pastorali impegnati nel prendersi cura dei fratelli e delle sorelle che desiderano percorrere un cammino di grazia e di verità".

allegati: 

Orientamenti Pastorali Amoris Laetitia def.pdf

Pagine