Articoli_Prima

Sant’Agata torna: quale fondamento del 5 febbraio e del 17 agosto?

SANT’AGATA TORNA: QUALE FONDAMENTO DEL 5 FEBBRAIO E DEL 17 AGOSTO?

Conferenza pubblica, nel contesto delle celebrazioni agatine 2017, di Mons. GAETANO ZITO,
Vicario episcopale per la Cultura e Docente di Storia della Chiesa.

Chiesa monumentale di San Nicola l’Arena, Piazza Dante, 32 – 95124 Catania, giovedì 2 febbraio 2017, ore 19.00.

La conferenza è finalizzata a riconsegnare alla città di Catania gli elementi per una corretta
comprensione dei festeggiamenti in onore di sant’Agata del 5 febbraio e del 17 agosto.
Al contempo sarà possibile conoscere cosa la storia e l’agiografia dicono relativamente
al martirio di sant’Agata e alla devozione che si è sviluppata nel corso dei secoli.

 

In allegato la locandina dell'evento

DUE “CASSETTE” DELLE OFFERTE PER LA MENSA “BEATO DUSMET” A LIBRINO

FESTA DI S. AGATA

DUE “CASSETTE” DELLE OFFERTE PER LA MENSA “BEATO DUSMET” A LIBRINO

In occasione dei festeggiamenti in onore di S.Agata, sono state collocate due cassette delle offerte per raccogliere fondi che saranno destinati al mantenimento della nuova Mensa Caritas “Beato Dusmet” a Librino, aperta ogni sabato alle ore 12.30, presso la Parrocchia “Resurrezione del Signore”, viale Castagnola, 4. La prima cassetta è stata collocata, in forma permanente, nella Cattedrale di Catania, presso l’urna del Beato Dusmet, in fondo alla navata destra; la seconda cassetta all’ingresso della Libreria San Paolo,  via Vittorio Emanuele 182 – CT. Don Piero Galvano, Direttore della Caritas Catania, nel ringraziare sia Mons. Barbaro Scionti, Parroco della Cattedrale, che il Responsabile della Libreria San Paolo, il Sig. Lorenzo Pandetta, per la loro disponibilità e collaborazione con la Caritas, si rivolge anche a tutti i devoti di S.Agata, esortandoli ad omaggiare la nostra Patrona, non solo con fiori e candele, comunque in quantità moderata, ma soprattutto con offerte per i più bisognosi della nostra Città.

XXV Giornata Mondiale del Malato

Sabato 11 Febbraio 2017, alle ore 16.30 Solenne Concelebrazione Nella Basilica Cattedrale presieduta  da S.Ecc. za Rev. ma Mons. Salvatore Gristina, Arcivescovo di Catania in occasione Della XXV Giornata Mondiale del Malato alla presenza degli ammalati accompagnati dai volontari delle associazioni operanti nella pastorale  della salute e dai cappellani ospedalieri. 
Durante la celebtazione l'Arcivescovo amministrera' il Sacramento dell'unzione ai malati che ne faranno richiesta presso il nostro ufficio per la pastorale  della salute. Prego i confratelli parroci di comunicare tempestivamente il numero dei malati della loro comunita' che parteciperanno. Grazie per la collaborazione,  Don Mario Torracca, direttore ufficio pastorale della salute.

In allegato la locandina

II° Concorso Missionario Diocesano

 

II° Concorso Missionario Diocesano

… lo avete fatto a Me (Mt 25,40)

Quest’anno il tema del Concorso Missionario è la Misericordia:
- Misericordia nella religione cristiana
- Misericordia nelle religioni
- “Missione” e misericordia

Per partecipare ogni gruppo potrà presentare tra questi:
- Cartelloni;
- Canzoni;
- Lavoretti manuali.

La premiazione si svolgerà durante le giornate diocesane di festa dei ragazzi missionari:
19 Febbraio 2017 (ragazzi 8-11 anni)
26 Marzo 2017 (ragazzi 12-14 anni)

 

La festa si terrà presso il PIME di Mascalucia (CT) in via Mompileri, 4.

L’ufficio per l’animazione missionaria organizza incontri nelle parrocchie e nelle scuole.
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi al 339 6941595/329 7095134

Corso di Formazione per Volontari Caritas

Corso di Formazione  per Volontari Caritas

Programma

 

Lunedì  13/02/2017 - ore 16.30-18.30

Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date”

Don Giuseppe Bellia

Parroco in “Santa Maria delle Mercede” – Catania

Dibattito

Giovedì  16/02/2017 - ore 16.30-18.30

“Cosa significa essere volontario?”

Padre Gianni Notari

Parroco al “Crocifisso dei Miracoli” – Catania

Dibattito

 

Lunedì  20/02/2017 - ore 16.30-18.30

“Le opere segno della Caritas Diocesana di Catania”

  • Rete di Accoglienza Sanitaria (Dott. Salvo Guarnera)
  • Consulenza legale (Avv.ti Elvira Dotto e Giovanni Guerra)
  • La Locanda del Samaritano (Don Mario Sirica)
  • Talitàkum (Dott.ssa Giuliana Gianino)

Dibattito

 

Sede del corso MUSEO DIOCESANO - P.zza Duomo (Catania)

 

Segreteria organizzativa Via Acquicella,104 - CT

Info:  095.2161224  da lunedì  a  venerdì  ore 08.00-12.30

segreteria@caritascatania.it

Coincidenza della solennità di sant’Agata e V domenica del Tempo Ordinario

Ufficio Liturgico Diocesano

Ai presbiteri della Diocesi di Catania

Oggetto: Coincidenza della solennità di sant’Agata e V domenica del Tempo Ordinario

Stimatissimi confratelli,

il prossimo 5 febbraio, solennità di sant’Agata, coinciderà con la V domenica del Tempo Ordinario. Secondo il Messale Proprio delle Diocesi di Sicilia e il correlativo libro della Liturgia delle Ore, sant’Agata è la patrona principale della Città e della arcidiocesi di Catania, con il grado di solennità. E’ vero che il Calendario Liturgico corrente scrive che è solennità solo per la Città; ma è stata una disattenzione del redattore. Pertanto, domenica 5 febbraio si dovrà celebrare la solennità di sant’Agata, in tutta la diocesi.

Per i formulari e le letture bibliche della celebrazione eucaristica si dovrà attingere dal Messale e dal Lezionario per le celebrazioni dei Santi di Sicilia. Nulla vieta però che si possono mantenere le letture bibliche della V domenica del T.O., utilizzando però le orazioni, prefazio compreso, proprie della solennità.

Il colore liturgico è rosso (sebbene il Calendario indichi, per errore, il colore bianco). Ogni solennità ha sempre i primi vespri e quindi anche la Messa vigiliare.

La coincidenza di questa festa con la domenica è una preziosa opportunità che viene data a tutti i fedeli della nostra diocesi per conoscere ancor di più la nostra patrona, presentare la virtù della verginità consacrata, la bellezza della dedizione a Dio e la testimonianza fedele a Cristo.

Porgo cordiali e fraterni saluti.

17 gennaio 2017

Don Giovambattista Zappalà
Direttore dell’Ufficio Liturgico Diocesano

Pagine