Articoli_Prima

Domani l'Arcivescovo Mons. Salvatore Gristina alle ore 13,00 si recherà nella Cappella di Sant'Agata

Arcidiocesi di Catania
Domani l'Arcivescovo Mons. Salvatore Gristina alle ore 13,00 si recherà nella Cappella di Sant'Agata per un momento di preghiera per chiedere l'intercessione della santa Patrona catanese affinché la pandemia in atto che sta sottoponendo la popolazione diocesana e mondiale a tanta sofferenza fisica, spirituale ed economica, possa cessare in tempi brevi. Sarà possibile seguire questo momento in diretta alle 13,00 attraverso i siti web e i social: diocesi.catania.it e prospettive.eu e nelle rispettive pagine Facebook, YouTube.
Don Giuseppe Longo
Dir. Uff. Com. Sociali

Servizio Diocesano per il Catecumenato

Arcidiocesi di Catania

Servizio Diocesano per il Catecumenato

Carissimi,

Catania,19 marzo 2020

Ai rev.di parroci

la complessa situazione in cui ci troviamo interessa anche i ragazzi e gli adulti che lo scorso 29 febbraio sono stati eletti per ricevere i sacramenti dell’iniziazione cristiana nelle prossime festività pasquali. Naturalmente l’evoluzione dell’emergenza Coronavirus, con le relative norme governative tese a ridurre il contagio, non consente di poter celebrare gli scru- tini battesimali. Seguendo le indicazioni dell’Ufficio Catechistico Nazionale – settore per il Catecumenato - vi invio alcuni suggerimenti:

  • Potreste seguire i catecumeni/eletti attraverso chiamate o videochiamate e inviando anche materiale sia per la riflessione (in particolare sui vangeli della III, IV, V dome- nica di Quaresima e sulle Consegne del Credo e del Padre nostro) sia per la preghiera.
  • È importante inoltre suscitare l’interesse a creare in casa un piccolo spazio per esporre la Bibbia, illuminandola con una candela, in un luogo da riservare alla preghiera per- sonale e familiare.

    Per quanto riguarda la celebrazione dei Sacramenti dell’iniziazione cristiana:

    Se l’attuale emergenza sanitaria dovesse rimanere in vigore fino alla Settimana Santa, per non sovrapporre altri momenti celebrativi della comunità alla ripresa delle celebrazioni del Tempo di Pasqua, è opportuno differire la celebrazione del Battesimo, della Conferma- zione e dell’Eucaristia alla vigilia di Pentecoste, in modo che sia preparata con particolare solennità.

    Nel frattempo si potrebbero anticipare le catechesi mistagogiche.
    Sempre disponibile alla collaborazione e a chiarimenti, vi porgo fraterni saluti.

    p. Vincenzo Branchina

Pagine