Articoli_Prima

Elezione della nuova Segreteria

Giorno 28 maggio scorso, nella cornice del salone dei Vescovi, alla presenza dell'Arcivescovo Mons. S. Gristina, si è svolta l'Assemblea della Consulta delle Aggregazioni Laicali, convocata per procedere alla elezione della nuova Segreteria. Dopo un momento di preghiera e il saluto dell'Arcivescovo, i lavori dell'Assemblea si sono concentrati dapprima sulla Relazione conclusiva del Segretario uscente, Salvo Casabianca, il quale ha svolto il proprio servizio per due mandati consecutivi, affiancato in quest’ultimo triennio da Adriana Paternò (Rinascita cristiana), Alfonso Ruggiero (CL), Caterina Caltagirone (Movimento per la vita), Febronia Lamicela (OFS), Filippo Scuderi (Umanità solidale), membri del Comitato di Segreteria.

Casabianca ha illustrato le attività svolte, gli itinerari intrapresi e i risultati raggiunti in questi anni ed ha ringraziato Mons. Alfio Reina che ha seguito sempre con amorevole cura il cammino della Consulta.

Successivamente si è passati alla fase elettiva.

La nuova Segreteria della CDAL è così composta:

SEGRETARIA:
FEBRONIA LAMICELA (Ordine Francescano Secolare)

COMITATO DI SEGRETERIA:
SALVO CASABIANCA (Movimento dei Focolari)
PIERLUIGI MOTTA (Serra Club)
MARIELLA AURITE (Circolo femminile S. Agata)
ANNA ALAMPO (Ginestra bianca)
CATERINA CALTAGIRONE (Movimento per la vita)

Della Segreteria fa parte di diritto Toni Bonaventura, Presidente diocesano di Azione Cattolica.

L’Arcivescovo, dopo la ratifica dell’elezione, ha donato ai rappresentanti delle diverse Aggregazioni laicali presenti, il testo della recente Lettera dei Vescovi di Sicilia per il 25° Anniversario dell’appello di S. Giovanni Paolo II ad Agrigento, il 9 maggio 1993, ed ha invitato tutti ad una seria riflessione sul contenuto del documento.

I lavori si sono conclusi con la tradizionale foto ricordo e gli auguri di buon servizio alla nuova Segreteria.

#WithRefugees

Firma anche tu #WithRefugees (il link: 
withrefugees.unhcr.it/petizione/), la petizione dell'UNHCR, l'Agenzia 
Onu per i rifugiati, che chiede ai governi tre impegni fondamentali: 
garantire che ogni bambino rifugiato abbia un'istruzione; garantire che 
ogni famiglia rifugiata abbia un posto sicuro in cui vivere; garantire 
che ogni rifugiato possa lavorare o acquisire nuove competenze per dare 
il suo contributo alla comunità.

La petizione #WithRefugees permette di inviare un messaggio chiaro ai 
governi affinché agiscano con solidarietà e condivisione delle 
responsabilità.

La campagna continuerà fino alla firma del Global Compact per i 
Rifugiati prevista entro la fine dell'anno. Nel 2018 i leader mondiali 
si riuniranno alle Nazioni Unite per concordare un modo migliore di 
gestire la crisi globale dei rifugiati. Questo accordo, chiamato “The 
Global Compact for Refugees”, si basa sulla condivisione delle 
responsabilità in cui le diverse parti della società stanno insieme 
dalla parte dei rifugiati e danno il loro contributo invece di lasciare 
i singoli Stati a sostenere da soli il peso del grande numero di persone 
costrette a fuggire.

Presentazione della Esortazione del Papa

Arcidiocesi di Catania Movimento Pro Sanctitate

Gaudete et Exsultate, Rallegratevi ed esultate : questo l’invito che papa Francesco rivolge a tutti con la sua ultima Esortazione Apostolica sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo.
Firmato e reso pubblico lo scorso 9 aprile 2018, questo documento è una lettera, un messaggio aperto a tutti, per ricordare che la santità è una chiamata per tutti, senza eccezioni. Da accogliere, desiderare, vivere in pieno.
In un mondo in rapidissima evoluzione, in cui le trasformazioni attraversano il tempo e rompono continuamente gli equilibri pregressi, Papa Francesco ci invita a superare ogni nostalgia del passato. Ci ricorda che tutti possiamo e dobbiamo essere santi oggi. Gli uomini e le donne, gli sposi e i consacrati, gli umili e i potenti; ciascuno nella sua strada, con la sua storia, con i suoi doni, perché lo Spirito Santo riversa santità dappertutto” ( Nicoletta Sechi, direttore nazionale).
Nella Diocesi di Catania, con il benestare e la presenza dell’ Arcivescovo, S. E. Mons. Salvatore Gristina, il Movimento Pro Sanctitate propone un incontro su GIOIA DI ESSERE SANTI:

Presentazione della Esortazione del Papa
MARTEDI’ 29 MAGGIO alle ore 17.30
presso la BASILICA COLLEGIATA.

Interverrà e farà da relatore S. E. Mons. Salvatore Di Cristina, Vescovo emerito di Monreale e Assistente nazionale del Movimento Pro Sanctitate.

Sarà occasione per una lettura attenta delle indicazioni del Santo Padre, l’avvio di un confronto perché tali indicazioni penetrino nel tessuto ordinario della pastorale ordinaria, nella vita personale e di popolo , nel contesto particolare della realtà territoriale e diocesana.

Info:catania@movimentoprosanctitate.org

www.movimentoprosanctitate.org
www.diocesi.catania.it

 

"Maestro dove abiti?" I giovani, la fede e il discernimento vocazionale

Carissimi Confratelli,
il prossimo 3 giugno, festa del SS. Corpo e Sangue di Cristo, è occasione propizia per manifestare la nostra comunione in unione al Vescovo, celebrando l’Eucarestia insieme e anche per manifestare la nostra fede pubblicamente partecipando alla processione Eucaristica.
Sono certo della partecipazione di tutti.
In attesa un fraterno e sincero saluto a tutti.

Sac. Salvatore Genchi
Vicario Generale

Programma per la città di Catania

Ore 18.30 Basilica Cattedrale Concelebrazione Eucaristica presieduta da Sua Ecc. Mons. Salvatore Gristina

Ore 19.45 Processione Eucaristica, lungo via Etnea sino alla Chiesa di San Biagio dove si concluderà con la Benedizione Eucaristica

Pagine