Articoli_Prima

documento-appello rivolto a coloro che avranno l’onere e l’onore di rappresentare il popolo europeo nel Parlamento di Strasburgo

Nell'imminenza delle Elezioni europee la Consulta regionale, con il contributo dei Segretari diocesani e dei Responsabili regionali di Aggregazioni e Movimenti Laicali,
ha elaborato questo documento-appello rivolto a coloro che avranno l’onere e l’onore di rappresentare il popolo europeo nel Parlamento di Strasburgo.

VEGLIA DI PENTECOSTE - 8 GIUGNO, ORE 20.00 - PARROCCHIA S. PIO X, CATANIA.

ASSEMBLEA ORDINARIA CONCLUSIVA - 29 MAGGIO,ORE 19,00 - SALONE DEI VESCOVI

Tema : “Voi restate in città” - Messaggio per la Pasqua 2019 del nostro Arcivescovo.
Riflessioni e approfondimenti a cura di Don Piero Sapienza - Direttore Ufficio Diocesano per i problemi sociali e del lavoro. Presiede l’Assemblea Mons. Salvatore Gristina.
Rispondendo all’appello che il nostro Arcivescovo ha rivolto alla Città e alla Chiesa diocesana - “attivarsi per costruire un patto di corresponsabilità” teso ad affrontare i gravi problemi legati alla grave crisi in atto e trasformi Catania “in un grande luogo di condivisione e fraternità solidale”- la Segreteria della CDAL intende offrire questa ulteriore opportunità di riflessione e approfondimento del Messaggio, affinché anche la Consulta faccia la propria parte.

VEGLIA DI PENTECOSTE - 8 GIUGNO, ORE 20.00 - PARROCCHIA S. PIO X, CATANIA.
Tema - Restate in città: ricevete lo Spirito Santo e sarete inviati nel mondo.

La Veglia di Pentecoste è momento di forte comunione tra i membri delle Aggregazioni Laicali dell’Arcidiocesi che insieme si ritroveranno, come nel Cenacolo attorno a Maria, in comunione con il nostro Pastore, per ricevere uniti il dono dello Spirito.
Come segno di carità le Aggregazioni doneranno alla Caritas Parrocchiale generi alimentari di prima necessità.

Il Delegato Arcivescovile La Segretaria
Don Antonino De Maria Febronia Lamicela

MONS. GIUSEPPE SCHILLACI Vescovo di Lamezia Terme (CZ)

Comunico con gioia che in data odierna il Santo Padre Francesco nomina

Mons. Giuseppe Schillaci Vescovo di Lamezia Terme (CZ).

 

            Nato in Adrano, l'8 gennaio 1958, Mons. Schillaci, dopo l'ordinazione sacerdotale ricevuta il 4 luglio 1987 da Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Domenico Picchinenna, ha conseguito il dottorato in Filosofia presso la Pontifica Università Gregoriana. Ha svolto diversi incarichi nel paese di origine ed in ambito diocesano, soprattutto nel Seminario Arcivescovile di cui al presente è Rettore. Da anni è Docente presso lo Studio Teologico S. Paolo in Catania, di cui è stato anche Vice - Preside.

            Mons. Schillaci dal 1999 è membro del Consiglio Presbiterale dell'arcidiocesi e negli anni 1999-2006 è stato Vicario episcopale per la Cultura.

            La Chiesa di Catania, mentre esulta per la scelta del Santo Padre Francesco, esprime viva gratitudine a Mons. Schillaci per il ministero svolto con esemplare generosità e gli augura abbondanza di doni celesti per la nuova missione affidataGli.

            Catania, 3 maggio 2019

    + Salvatore Gristina

 

In allegato: Comunicato e Curriculum

“REFUGEES' GOT TALENT”

Rete del Rifugiato - Coordinamento di Catania

CATANIA. La Rete del Rifugiato - Coordinamento di Catania, un'unione di
associazioni, enti e comunità straniere impegnati nell'accoglienza e
nel supporto a migranti e rifugiati nel territorio di Catania, ha
lanciato il via libera alle candidature per il “REFUGEES' GOT
TALENT”, l'evento che punta alla scoperta e alla promozione di
talenti, combinando esibizioni artistiche, riflessione e
sensibilizzazione. La finalissima si terrà, assieme ad altri momenti di
testimonianza e spettacolo, il prossimo 21 Giugno 2019, a partire dalle
ore 20, in piazza Università a Catania, nel corso dell'evento etneo
dedicato alla Giornata mondiale del Rifugiato. Il talent show è aperto
a rifugiati, richiedenti asilo e beneficiari di qualunque tipo di
protezione e anche ai migranti e agli italiani che, nelle loro
performance, trattino i temi del diritto d'asilo e dell'accoglienza.

Per partecipare alle selezioni della finale di giorno 21 giugno, nelle
categorie danza, canto, musica e recitazione, bisognerà inviare un
video della performance che si intende portare in gara (massimo 180
secondi) all'indirizzo retedelrifugiato@gmail.com. C'è tempo fino al 15
maggio, prima di partecipare è indispensabile leggere e/o scaricare il
regolamento dalla pagina facebook (@retedelrifugiato) oppure al seguente
link
(https://drive.google.com/file/d/1NLgNASyU2jO7dM24XfNdPnWhBtM1pd0C/view?fbclid=IwAR3LQHrmJd0QXoTbOB3ILriAdgb27tgZDNLQdpPNw8sQmt1hhm-J_BoYCqo).

Il REFUGEES è un’opportunità per esprimere il proprio talento
davanti a un grande pubblico e a una giuria di giudici in un uno dei
luoghi più rappresentativi di Catania, ma anche un momento di
riflessione sulle tematiche dell'accoglienza e dell'integrazione di
rifugiati e migranti.

(02/05/2019)

Addetto stampa - Rosario Battiato (tessera n. 116269)

Contatti: 3477286619 – retedelrifugiato@gmail.com [1]

Pagine