Articoli_Prima

Premio Internazionale di Architettura “Abitare il Mediterraneo”

Vi segnaliamo il risultato del premio internazionale di Architettura “Abitare il Mediterraneo” nel quale si è classificato al 1° posto nella sezione “Recupero e riconversione di architetture esistenti” il progetto del Recupero della Chiesa dei Santi Giorgio e Dionigi in via Acquicella, attualmente destinata a centro di ascolto della Caritas Diocesana.

Verbum Domini: XIII Settimana Biblica residenziale Catania 28/31 agosto 2013

XIII  Settimana  Biblica residenziale: Discepolato e servizio secondo le Scritture "Parola, poveri e fraternità". Catania  28 – 31  agosto  2013

Servire, servizio e diaconia sono parole cruciali del linguaggio cristiano che rischiano di apparire logore ed esauste più che esaustive. È una verità scomoda di cui si dovrebbe prendere atto illuminati dalla parola di Gesù che ricorda a chiunque ha intenzione di servire che prima bisogna diventare discepoli (Gv 12,26). Ci si può affaticare invano nelle opere di Dio e si può essere condannati come «operatori di iniquità» se non si è riconosciuti dal Signore come discepoli fedeli che hanno fondato il loro servizio sulla roccia della sua parola (Mt 7,21-27). Il servizio cristiano, secondo la Scrittura, è rivolto innanzitutto ai “poveri” perché prendano parte alla famiglia di Gesù e siano accolti nella sua fraternità.

In questo travagliato tempo di mutazione economica, politica e religiosa che viviamo, in sintonia con il magistero vivo di papa Francesco, si sente la necessità di investigare il senso e la misura del servizio cristiano a partire dalle Scritture. Il Centro Biblico Diocesano Verbum Domini, anche quest’anno offre una Settimana biblica residenziale per approfondire le diverse tipologie di servizio generate dalla Parola e che, attraverso l’eucaristia, diventano i luoghi della più autentica testimonianza di vita cristiana.

Gli incontri, seguendo un collaudato cammino di studio e di preghiera, sono coordinati da don Giuseppe Bellia, direttore del Centro biblico diocesano, da don Lanfranco Bellavista superiore della Piccola Famiglia dell’Assunta e da Susanna Bagnolini sorella della stessa comunità di Rimini. L’iniziativa è diretta a presbiteri, diaconi, religiosi, catechisti, insegnanti di religione e a quanti, attratti dall’amore di Cristo e del suo Vangelo, hanno il desiderio di crescere nel servire Cristo nei suoi poveri.

Gli incontri inizieranno mercoledì 28 agosto (ore 15,30) e si concluderanno sabato 31 agosto (ore 12,30).

Si svolgeranno presso la Casa Generalizia delle Suore Domenicane del Sacro Cuore di Gesù, in Via S. Nullo n° 46, sulla circonvallazione di Catania (direzione Ovest). Si ricorda che sono disponibili 50 camere. Il costo della pensione è di 38 €. in doppia e di 43 €. per la camera singola. Il costo dei singoli pasti è di 13 €. L’iscrizione rimane invariata (€. 20); mentre la richiesta dovrà pervenire in tempo utile al diacono Giuseppe Gangemi, segretario del Verbum Domini, all’indirizzo e-mail:  iosegangemi@gmail.com  oppure telefonando al 340 2618916 - (ab) 095 382417  oppure 095 968256.

28-29 settembre a Roma "Il PELLEGRINAGGIO DEI CATECHISTI"

Il 28-29 settembre a Roma, si svolgerà "Il PELLEGRINAGGIO DEI CATECHISTI"  Per le diocesi italiane è stato  stabilito, in accordo con il Pontificio Consiglio, che l'iscrizione  dei partecipanti passi attraverso gli Uffici Catechistici Diocesani e  da questi all?Ufficio Catechistico Nazionale. E' stato pertanto  approntato un modulo di iscrizione che va fatto pervenire  tempestivamente ai vari gruppi di catechisti delle Diocesi, per poi  inviarli all' UCN entro e non oltre il 15 giugno p.v. Sarà cura dell' UCN fornire per tempo agli iscritti le informazioni  utili per quanto riguarda pass di entrata, dislocazione dei gruppi  partecipanti, luoghi di parcheggio dei pullman. Per il pernottamento  dei gruppi-partecipanti ogni Diocesi si può organizzare autonomamente,  secondo le sue esigenze, oppure consultare l' Opera Romana  Pellegrinaggi  http://www.operaromanapellegrinaggi.org .
Si tratta di un evento unico e dunque la partecipazione dei catechisti  va incoraggiata, anche per la possibilità di rinnovare la propria  professione di Fede sulla tomba di Pietro e di stringersi con la  preghiera e l'affetto intorno al nuovo Vescovo di Roma, Papa Francesco.
Si allegano due file:
1) giornata dei catechisti (con il programma)
2) Scheda da compilare (a cura delle parrocchie e/o organizzazione)
Se cortesemente le possiamo inoltrare ai parroci  e ad altri catechisti o organizzazioni che potrebbero essere interessati.
Purtroppo i tempi sono stretti, le iscrizioni devono essere effettuate entro il 15 giugno.
La scheda, compilata per ogni parrocchia o organizzazione), oltre ad essere obbligatoria  deve essere controfirmata  dalla curia, per cui nei giorni prima della scadenza presso la Curia, ci sarà qualche referente dell' Ufficio catechistico, per tale autorizzazione.
Le Parrocchie o organizzazioni interessate, che necessitano tale autorizzazione, devono preventivamente contattarci tramite email a: ufficio.catechistico@diocesi.catania.it per concordare date e e tempi per l'autorizzazione.
Potete trovare ulteriori informazioni presso il sito dell' UCN o al link:
http://www.chiesacattolica.it/ucn/siti_di_uffici_e_servizi/ufficio_catechistico_nazionale/00040718_Anno_della_Fede___Giornata_dei_Catechisti.html

Presso la Curia sarà disponibile una persona dell'Ufficio Catechistico, per convalidare i moduli,  nei giorni 13 e 14 dalle ore 10 alle ore 12.

Il Direttore dell' Ufficio Catechistico
Padre Gaetano Sciuto

5Xmille

Sostieni la Caritas diocesana di Catania destinando il 5Xmille alla Confraternita Maria SS. del Soccorso. 
La Confraternita è l'Ente che gestisce i progetti di solidarietà che la Caritas realizza sul territorio attraverso le opere segno: 
Help Center, Talità Kum, Locanda del Samaritano, Kirikù, Orto sociale. 
Ti ricordo che la destinazione del tuo 5xmille non ti costa nulla essendo una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia!!
Grazie al tuo contributo potrai intervenire efficacemente! 
Per destinare il tuo 5xmille basta la tua firma e il codice fiscale 93133710876 della Confraternita Maria SS. del Soccorso. Grazie!

Consultazione online dell’Inventario dei Beni storico artistici per i parroci.

L’Ufficio nazionale della CEI per i Beni culturali, di recente ha reso disponibile la Consultazione online dell’Inventario dei Beni storico artistici per i parroci. Il servizio nasce in alternativa alla consegna dell’Inventario parrocchiale su supporto mobile (CD), ormai indisponibile, preservandone i vantaggi e accrescendone la potenzialità. La disponibilità online dell’Inventario parrocchiale garantisce al parroco di consultare le schede e le immagini sempre aggiornate e di fruire di maggiori funzioni di ricerca, selezione e stampa. Il sistema, inoltre, permette di consultare la scheda dell’edificio chiesa contenitore dei beni. Dopo l’accesso con utente e password (che verrà consegnata dall’Ufficio diocesano per i Beni culturali personalmente al parroco), il sistema presenta direttamente l’intero Inventario dei beni mobili presenti nelle chiese e negli edifici pertinenti territorialmente alla propria parrocchia. Qui di seguito vengono elencate le funzionalità base intanto previste:
Visualizzazione della scheda sintetica del bene e della scheda completa; ricerca libera e avanzata su alcuni campi, suggerimenti di ricerca anche per codice scheda e per collocazione specifica; visualizzazione dell’insieme di appartenenza; possibilità da parte del parroco di segnalare alla diocesi informazioni sulle schede; protocollo di trasferimento sicuro in https.
Si segnala, tra l’altro, la possibilità ormai di attivare localmente percorsi formativi (per esempio di tipo liturgico e catechetico), a partire dai beni della parrocchia, particolarmente interessanti specialmente nell’Anno della fede in corso.
                                                                        Ufficio diocesano per i Beni culturali

Pagine